Pubblicazioni multidisciplinari - Open Access

 

  L’opera “Ager Pompeianus et Ager Stabianus” è realizzata dall’Istituto per la Diffusione delle Scienze Naturali che con un impegno di 3 anni di lavoro ha dato vita ad un libro videato, narrato attraverso le immagini sulla vita, le abitudini, il vivere antico nella Villa B di Oplontis (Torre Annunziata) e nella Villa Cuomo di Sant’Antonio Abate. Una modalità alternativa di fruizione del patrimonio culturale, legata a sperimentazione e valorizzazione che permette la possibilità di presentare la storia che ci ha preceduti, il mondo antico attraverso narrazioni, interviste e reperti che filologicamente diventano contemporanei. Il libro affronta il complesso tema della fruibilità e della valorizzazione dei beni culturali agli albori del terzo millennio. Partendo proprio da siti archeologici meno noti di Pompei, ma non meno importanti, quali Sant’Antonio Abate e Oplontis, si narra l’esperienza realizzata in alcune ville rustiche della zona, attraverso un nuovo modello della fruizione della cultura scientifica, fondato soprattutto sulla percezione e sui sensi. Il volume, sintesi dell’attività di un gruppo di lavoro interdisciplinare, coordinato dal Professore Claudio Rodolfo Salerno, intende rileggere e interpretare la questione della valorizzazione dei beni culturali affrontando il problema da un punto di vista insolito: l’esperienza artistica e sinestetica come artificio per far vivere e rivivere il nostro patrimonio culturale. Ma l’obiettivo è anche un altro: il libro vuole essere uno stimolo alla riflessione su come tramandare patrimoni, metodi, colture e tradizioni alle generazioni future. Un testo insomma per la divulgazione della cultura e della scienza. Il libro intreccia elementi di archeologia, arte, agronomia, alimentazione, botanica, biologia vegetale, farmacologia delle piante, microbiologia alimentare e tecnologia.
Link al PDF
     

 

  L'opera “Caio Giulio Polibio – Storie di un cittadino pompeiano” è stata progettata e coordinata dal Professore Claudio Rodolfo Salerno, presidente dell’Istituto per la Diffusione delle Scienze Naturali. Il volume narra la storia di un gruppo di ricercatori che indagarono sulle ultime ore di vita di una intera famiglia che, al momento dell’eruzione del 79 d.C., era alloggiata nella domus denominata di Caio Giulio Polibio. Non è possibile sapere se tali vittime abitassero in quella domus o vi avevano solo cercato riparo dalla pioggia di lapilli. La particolare descrizione dell’edificio e delle attività domestiche fanno da sfondo ai molteplici e interessanti risultati pervenuti dalle attività di ricerca multidisciplinare che si sono susseguite in anni di lavoro. L’impatto esplosivo dell’eruzione sulla domus, la caratterizzazione del paesaggio, il piccolo giardino, le ricerche sul DNA antico, le pietre colorate, i resti biologici, sono solo alcune delle linee di ricerca che è possibile trovare nel volume. Il testo affianca ad aggiornati contributi scientifici interdisciplinari una splendida iconografia attuale, ottenuta con moderne tecnologie. L’Istituto per la Diffusione delle Scienze Naturali, da molti anni, sperimenta nuovi modelli per la fruizione della Cultura Scientifica e dei Beni Culturali. Le Installazioni Sensoriali realizzate nella domus di Caio Giulio Polibio ne furono una valida testimonianza. Scienza, Arte e Tecnologia, com’era nelle intenzioni progettuali di Claudio Rodolfo Salerno, concorsero tutte alla realizzazione di un’unica opera sensoriale. La prima parte del volume è dedicata a questa importante esperienza. La sensorialità come opportunità per nuove conoscenze e nuovi linguaggi. La narrazione sinestetica è resa fruibile anche in assenza della vi-sta. Non è verbale né descrittiva, ma poggia su aree sonore, olfattive e tattili. Il lavoro è concepito su “va-riazioni sensoriali”. Non esclude, ma include. Non crea protesi culturali, ma nuovi modelli espressivi. Non differenzia, ma valorizza le differenze.
Link al PDF
     

Dipartimento di Scienze e Tecnologie

  • ✎ via Port'Arsa, 11 82100 Benevento
  • ☏ +39.0824.30.51.70-Segreteria della Direzione (Gabinetto Direttore)
  • ☏ +39.0824.30.51.09-Segreteria della Direzione (tirocini, tesi)
  • ☏ +39.0824.30.51.29/19-Ufficio Didattico (test, esami, immatricolazioni)
  • ☏ +39.0824.30.51.36/28/08-Ufficio Laboratori e Supporto Didattico
  • ☏ +39.0824.30.51.22-Segreteria Amministrativa
  • ☏ +39.0824.30.51.44-Segretario Amministrativo
  • ☎ +39-0824.23013 (fax)
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (PEC)
  • come raggiungerci